RIST-THAI-TIT

RIST-THAI

Mischiando i diversi elementi delle tradizioni del sud-est asiatico, la cucina tailandese dà enfasi a piatti leggeri con forti componenti aromatiche.

Il cibo tailandese è conosciuto per il suo bilanciamento dei quattro sapori fondamentali per ogni piatto o per il pasto in generale: aspro, dolce, salato e amaro. Quattro come i tipi di cucina che corrispondono alle 4 regioni del paese. Alla tradizione thai si aggiungono quella derivata dal contatto con gli arabi, dai quali hanno acquisito il gusto per il satay ossia lo spiedino di agnello, e quella di derivazione indiana da cui deriva l’utilizzo del curry e del latte di cocco. I thailandesi fanno largo uso di aglio, peperoncino e di un caratteristico miscuglio di succo di limone, citronella e coriandolo fresco. Altri ingredienti comuni sono: radice di galanga, basilico, arachidi tritate, succo di tamarindo e zenzero e latte di cocco appunto.

Al Festival dell’Oriente sarà presente il ristorante Thai Thai che proporrà le pietanze tipiche, cucinate direttamente sul posto secondo il metodo tradizionale e di fronte al pubblico che può inebriarsi dei profumi delicati di questa cucina. Si potrà gustare il Pad Thai, il piatto a base di noodles più famoso, che racchiude da solo tutti i principali condimenti tipici, oppure il Kangped Kai, pietanza a base di curry rosso e pollo. E ancora gli Involtini primavera, un classico della cucina d’Oriente, e ancora il Kung shup pang tod, riso con gamberi fritti, il Pad pak ruammit con le verdure, e tutti i diversi piatti a base di pesce. Come bibite sicuramente da provare sono il famoso te’ freddo thai, Cha yen, ed il latte di cocco.

Utilizzando il sito si accetta l’uso di cookies per analisi, risultati personalizzati e pubblicità. cookies policy.  [ Accetto ]